Risultati Evidence Based 

DOLORE E MALATTIA

La mindfulness contribuisce al benessere fisico ed è una terapia di supporto efficace per una vasta gamma di malattie, tra cui il cancro, il dolore cronico, l’asma, il diabete, la fibromialgia, disturbi gastrointestinali, malattie cardiache e ipertensione. Inizialmente adottata per aiutare le persone a ridurre lo stress psicologico correlato a malattie croniche o a condizioni terminali, ulteriori studi ne hanno dimostrato l’efficacia sul sistema immunitario, cardiovascolare ed endocrino. 51 pazienti con dolore cronico sono stati sottoposti a un programma di mindfulness di dieci settimane, dimostrando una riduzione del dolore del 33% in più del 50% dei pazienti. I risultati sono stati confermati da un follow-up di 6 mesi.

An Outpatient Program in Behavioral Medicine for Chronic Pain Patients Based on the Practice of Mindfulness Meditation: Theoretical Considerations and Preliminary Results 

Kabat-Zinn J., et al. (1982). General Hospital Psychiatry. 1982 Apr;4(1):33-47.

51 pazienti con dolore cronico sono stati sottoposti a un programma di mindfulness di dieci settimane, dimostrando una riduzione del dolore del 33% in più del 50% dei pazienti. I risultati sono stati confermati da un follow-up di 6 mesi.

Alterations in brain and immune function produced by mindfulness meditation. 

Davidson R.J., et al. (2003). Pyschosomatic Medicine. 2003 Jul-Aug;65(4):564-570.

Questo studio randomizzato controllato ha esplorato i processi biologici associati alla meditazione di consapevolezza. Si è constatato che la meditazione ha aumentato degli effetti positivi e potenziato il sistema immunitario dei soggetti nel gruppo di meditazione rispetto a quelli del gruppo di controllo.

One year pre–post intervention follow-up of psychological, immune, endocrine and blood pressure outcomes of MBSR in breast and prostate cancer outpatients. 

Carlson L.E., et al. (2007). Brain, Behavior and Immunity. 2007 Nov;21(8):1038-49.

La partecipazione ai programmi MBSR è stata associata con una migliore qualità della vita e una diminuzione dei sintomi di stress. Diminuzione del cortisolo, con meno stress e disturbi dell’umore, e diminuzione della pressione sanguigna sono stati registrati in un follow-up di 41 pazienti con cancro al seno o alla prostata.